EllaOne, un contraccettivo femminile d’emergenza: effetti indesiderati

Le reazioni avverse segnalate con maggiore frequenza dopo assunzione di EllaOne ( Ulipristal acetato ) sono state: cefalea, nausea, dolore addominale e dismenorrea.La sicurezza di Ulipristal acetato è stata valutata in 4.718 donne durante il programma di sviluppo... [Leggi]

Deambulazione nei pazienti con sclerosi multipla: la Dalfampridina ER alla dose di 5 mg non è efficace

Acorda Therapeutics ha comunicato i risultati di uno studio post-marketing che ha valutato una dose di 5 mg di Dalfampridina-ER ( Dalfampridina a rilascio ritardato; Ampyra ) nel miglioramento della deambulazione nei pazienti con sclerosi multipla. Lo studio non ha confermato... [Leggi]

Zytiga nel trattamento del tumore alla prostata resistente alla castrazione, metastatico, nei pazienti trattati in precedenza con chemioterapia contenente Docetaxel

L'FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Zytiga ( Abiraterone ), un farmaco per os, in combinazione con Prednisone nel trattamento di uomini con carcinoma alla prostata resistente alla castrazione, metastatico, che avevano ricevuto una precedente chemioterapia contenente Docetaxel.... [Leggi]

Tasigna: effetti indesiderati

I dati riportati riflettono l’esposizione a Tasigna in un totale di 717 pazienti da uno studio randomizzato di fase III condotto in pazienti con leucemia mieloide cronica di nuova diagnosi in fase cronica trattati con la dose raccomandata di 300 mg due volte al giorno ( n=279 ) e da... [Leggi]

Diabete mellito di tipo 2: Saxagliptin aggiunto a Insulina mantiene le riduzioni dei livelli di HbA1c per un periodo di 52 settimane

Sono stati presentati i risultati di uno studio clinico investigativo di fase 3b in cui l'aggiunta di Saxagliptin ( Onglyza ) al dosaggio di 5 mg alla terapia insulinica in corso ( con o senza Metformina ) ha mantenuto le riduzioni dei livelli di emoglobina glicata ( HbA1c ) nei pazienti... [Leggi]

Fosfomicina per il trattamento delle infezioni da Enterobacteriaceae multi-resistenti produttrici di beta-lattamasi a spettro esteso

I crescenti tassi di resistenza ai farmaci antimicrobici tra le Enterobacteriaceae limitano la scelta di forme attive affidabili di questi farmaci. Sono state valutate le evidenze sulla Fosfomicina come opzione di trattamento per le infezioni causate dai batteri della famiglia... [Leggi]

Mirtilli rossi a confronto con gli antibiotici

Fino alla prima parte del 20° secolo, le piante, o più specificamente gli estratti botanici multicomponente, hanno rappresentato la base delle farmacopee della maggior parte dei Paesi. Come tali, essi hanno svolto un ruolo importante nello sviluppo della medicina... [Leggi]

Zytiga, un antitumorale: importanti informazioni di sicurezza

Zytiga ( Abiraterone ) è il primo farmaco per os, una volta al giorno, indicato per l'uso in combinazione con Prednisone per il trattamento del carcinoma della prostata, metastatico, resistente alla castrazione, negli uomini che avevano ricevuto una precedente chemioterapia a base... [Leggi]

Valutazione dell’effetto di Bapineuzumab sul carico di amiloidi nel cervello dei malati di Alzheimer mediante 11C-PiB PET

Uno studio di fase 2, in doppio cieco, ha dimostrato l'utilità di un biomarcatore specializzato nel monitorare l'effetto di un farmaco sul carico di amiloidi nel cervello dei pazienti con malattia di Alzheimer.Utilizzando la tomografia a emissione di positroni ( PET )... [Leggi]

Antibiotici: in molti casi il Ceftriaxone è usato in modo non appropriato

Nella medicina di base l’antibiotico Ceftriaxone ( Rocefin ) è impiegato spesso in modo non appropriato.Prima di prescrivere il Ceftriaxone occorre ricordare che il farmaco:• è di uso elettivo e specifico in infezioni batteriche gravi di... [Leggi]

Antibiotici: effetti indesiderati associati alla Azitromicina

L’Azitromicina ( Zitromax ) è la prima di una sottoclasse di antibiotici macrolidi, denominata azalidi, ed è chimicamente diversa dall’Eritromicina. L’Azitromicina esplica la sua attività inibendo la sintesi proteica batterica mediante legame con le... [Leggi]

Studio BLISS-52: Belimumab nel trattamento del lupus eritematoso sistemico

Sono stati presentati i risultati completi dello studio BLISS-52, la prima di due sperimentazioni di fase III di Belimumab ( Benlysta ) nei pazienti con positività sierologica affetti da lupus eritematoso sistemico ( LES ). I dati hanno dimostrato che Belimumab associato al... [Leggi]

Doribax nel trattamento della polmonite nosocomiale e delle infezioni complicate del addome e delle vie urinarie

Doribax è un antibiotico, il cui principio attivo è Doripenem. Il farmaco trova impiego nel trattamento delle seguenti infezioni negli adulti: polmonite nosocomiale. Per nosocomiale s'intende che l'infezione è stata contratta in ospedale e comprende le polmoniti... [Leggi]

Fitoterapia: Aglio

Benché introdotto in medicina fin dai tempi antichi, l’aglio ha fatto la sua fortuna soprattutto in cucina grazie al suo aroma pungente, che permette addirittura di esaltare un’umile fetta di pane abbrustolita e condita con dell’olio extravergine di oliva, o che... [Leggi]

Vomito: cause

Il vomito, detto anche emesi, consiste nell’espulsione violenta di materiale gastrico o intestinale.Le cause di vomito sono svariate e riconducibili a diverse patologie che interessano tratti diversi dell’apparato gastrointestinale.Affezioni... [Leggi]

EMEA ha raccomandato di restringere l’uso dei farmaci a base di Norfloxacina per via orale nelle infezioni urinarie

L’European Medicines Agency ( EMEA ) ha raccomandato una restrizione dell’uso dei medicinali a base di Norfloxacina per via orale nelle infezioni urinarie.Il Comitato per i Medicinali ad uso umano ( CHMP ) dell’Agenzia ha concluso che l’autorizzazione al... [Leggi]

Actos, controindicazioni, interazioni, effetti indesiderati

Actos, il cui principio attivo è il Pioglitazone, trova indicazione nel trattamento del diabete mellito di tipo 2: in monoterapia - in pazienti ( in particolare pazienti soprappeso ) non adeguatamente controllati dalla dieta e dall’esercizio... [Leggi]

PegIntron, effetti indesiderati

La sicurezza di PegIntron ( Peginterferone alfa-2b ) è stata valutata in due studi clinici: uno con PegIntron in monoterapia ed uno con PegIntron in associazione con Ribavirina. In entrambi i casi i pazienti sono stati trattati per un anno. Sono di comune riscontro con... [Leggi]

Infezioni nei primi due anni di vita e disturbi di tipo autistico

Ricercatori del Kaiser Permanente, a Oakland negli Stati Uniti, verificato l’esistenza di un’associazione tra infezioni nei primi 2 anni di vita e la successiva diagnosi di disturbi di tipo autistico. Lo studio caso-controllo ha riguardato bambini nati al Kaiser... [Leggi]

Cranberry nel trattamento delle infezioni urinarie

Nelle donne, le infezioni urinarie sono molto frequenti. Secondo le stime, circa un terzo delle donne ha avuto almeno un’infezione urinaria nel corso della vita ( nella maggior parte dei casi si tratta di cistite ) ed il 20% di queste ha manifestato anche un secondo episodio. Sono... [Leggi]

Aricept: effetti indesiderati e sovradosaggio

Aricept ( Donepezil ) è un inibitore specifico e reversibile della acetilcolinesterasi, che trova indicazione nel trattamento della demenza di Alzhimer.Gli eventi avversi più comuni, riscontrati con Aricept, sono diarrea, crampi muscolari, affaticabilità, nausea, vomito e... [Leggi]

Tossicità polmonare con Nitrofurantoina

Nel 2002 era stato riportato un caso di malattia polmonare interstiziale ad esito fatale dopo terapia di lungo periodo con Nitrofurantoina ( Neo-Furadantin ). Da allora, il CARM ( Center for Adverse Reactions Monitoring ) ha continuato a... [Leggi]

Antibiotici betalattamici

PenicillineLe penicilline esplicano la loro attività agendo sulla parete cellulare batterica. Presentano una buona diffusione tissutale e nei liquidi... [Leggi]

Sulfamidici e Timetoprim

Attualmente i sulfamidici sono scarsamente impiegati a causa dell’aumento delle resistenze batteriche. Sulfametoxazolo e Trimetoprim sono impiegati in associazione per meglio... [Leggi]

Il mirtillo nella prevenzione delle infezioni delle vie urinarie

Nelle donne, le infezioni delle vie urinarie sono comuni e spesso ricorrenti. Due studi controllati, randomizzati, che hanno coinvolto 300 giovani donne, hanno mostrato che l’uso quotidiano... [Leggi]

Kentera nei pazienti adulti con vescica instabile

Kentera è un cerotto transdermico, che contiene il principio attivo Ossibutinina.Kentera trova impiego nei pazienti adulti con vescica instabile ( una vescica iperattiva, caratterizzata da contrazioni repentine ) per trattare l’incontinenza da urgenza,... [Leggi]

La Memantina nel trattamento del Morbo di Alzheimer

A cura di Vincenzo Nardozza , Neurologo La Memantina, un anti glutamatergico, è una sostanza che riduce il deterioramento nel Morbo di Alzheimer in accordo con i risultati di uno studio randomizzato, placebo-controllato. Il glutammato è il principale... [Leggi]

Infezioni ricorrenti delle vie urinarie

Le infezioni ricorrenti delle basse vie urinarie interessano fino al 30% della popolazione femminile adulta e possono complicare dal 4 al 7% delle gravidanze. Nell’80% dei casi la causa è rappresentata dall’Escherichia Coli, un batterio fecale. La... [Leggi]

Effetti indesiderati di Basiliximab, un farmaco per il trapianto renale

Basiliximab ( Simulect ) è stato sperimentato in quattro studi clinici randomizzati, doppio cieco, controllati verso placebo, in pazienti sottoposti a trapianto renale come terapia di induzione in combinazione con i seguenti schemi immunosoppressivi: Ciclosporina in microemulsione e... [Leggi]

Trapianto di cuore: aumento della mortalità e delle reazioni di ipersensibilità nei pazienti trattati con Zenapax

Roche Pharmaceuticals ha informato riguardo a cambiamenti nella scheda tecnica di Zenapax ( Daclizumab ). Sono state aggiunte due nuove avvertenze ( Warning ): aumentata mortalità osservata in uno studio sul trapianto cardiaco, e incremento delle reazioni di... [Leggi]

Nuovo schema vaccinale per l’antipolio: 4 iniezioni con il vaccino Salk

La poliomielite è un’infezione prodotta dai poliovirus , virus a spiccato tropismo per il sistema nervoso centrale ( SNC ). I poliovirus appartengono al sottogruppo degli enterovirus, famiglia delle Picornaviridae. Il virus entra nell’organismo attraverso al bocca e la prima fase... [Leggi]

Trattamento laser dell’ipertrofia prostatica

La ipertrofia prostatica benigna è molto diffusa e provoca difficoltà ad urinare o frequenza, con risvegli notturni e discreta alterazione della qualità di vita; le possibile complicanze sono la ritenzione urinaria (blocco completo con necessità di posizionare un catetere vescicale), la... [Leggi]

Rischio tendinite con Levofloxacina, un fluorochinolone

La Levofloxacina ( Tavanic, Prixar, Levoxacin ) è un fluorochinolone che trova indicazione nel trattamento della sinusite acuta, della bronchite cronica riacutizzata, delle polmoniti acquisite in comunità, delle infezioni complicate delle vie urinarie e delle infezioni della pelle e dei... [Leggi]

Biofilm batterici

I biofilm sono una struttura complessa e organizzata, consistente in microcolonie circondate da una matrice esopolisaccaridica ( slime ) nella quale sono scavati minuscoli canali d’acqua che si anastomizzano fra loro, formando una sorta di sistema circolatorio primitivo. I biofilm... [Leggi]

Infezione delle vie urinarie: effetto sinergico tra la Fosfomicina e l’Acetilcisteina nella disgregazione dei biofilm da Escherichia Coli.

Uno studio ha valutato l’effetto dell’associazione Fosfomicina Trometanolo + Acetilcisteina, e dei singoli farmaci sui biofilm prodotti da Escherichia Coli, il batterio maggiormente responsabile delle infezioni delle vie urinarie. L’Acetilcisteina ( NAC ) ad alte concentrazioni ha... [Leggi]

Le donne in gravidanza con vaginosi batterica hanno una maggiore incidenza di infezioni del tratto urinario

Lo scopo dello studio, eseguito presso il Department of Obstetrics and Gynecology del Temple University a Filadeflia (USA), è stato quello di valutare il rischio di infezioni del tratto urinario durante la gravidanza nelle donne con vaginosi batterica. Tra il luglio 1999 e l’aprile... [Leggi]

Trattamento delle infezioni del tratto urinario

Le infezioni del tratto urinario sono estremamente comuni. Le donne sono a maggior rischio per ragioni non ancora perfettamente note. Nei bambini e nelle donne che incorrono con frequenza nelle infezioni urinarie sono stati osservati bassi livelli di immunoglobuline a livello... [Leggi]

Aritmie cardiache

Che cosa sono Le alterazioni della normale sequenza dei battiti cardiaci vengono dette aritmie. Quando si osserva un aumento anomalo dei battiti si parla di tachiaritmie o tachicardie. Se al contrario si ha una diminuzione anomala del numero dei battiti si parla di bradiaritmie... [Leggi]